Il banchiere Bazoli fa causa alla Rai: attacco diffamatorio

Condividi

 

Giovanni Bazoli fa causa alla Rai per l’ultima puntata di “Report”. Il banchiere bresciano, affermano i suoi legali, “ha deciso di avviare un’azione giudiziaria nei confronti del Servizio pubblico televisivo e dei responsabili della trasmissione Report a seguito di un inaudito attacco diffamatorio messo in atto nella puntata di ‘Report’ andata in onda lunedì scorso in prima serata“.

Nel servizio, “dedicato a vicende riguardanti Ubi Banca, si presentano al pubblico versioni e rappresentazioni aventi per oggetto la nascita e l’attività di tale banca, alcune delle quali completamente false e altre riguardanti fatti ai quali il professor Bazoli è del tutto estraneo”. “In più – spiegano gli avvocati del presidente emerito di Intesa Sanpaolo – si accenna in modo allusivo alla possibile esistenza di rapporti di Ubi Banca e dello stesso Bazoli con persone e ambienti legati a Sindona e a Calvi, alla mafia e alla P2″.



“In tal modo – aggiungono i legali del banchiere – si stravolge incredibilmente (ed è lecito aggiungere irresponsabilmente, trattandosi della televisione pubblica) la verità esemplare di una storia che vide il professor Bazoli scelto nel lontano 1982 dalle massime autorità dello Stato per dare vita al Nuovo Banco Ambrosiano e per contrastare, attraverso rischi e difficoltà di ogni genere, proprio quel mondo malavitoso. Un impegno che è valso a restaurare il primato della legalità e ha contribuito a ricostruire da quel baratro alcune delle migliori banche del nostro paese”.  (askanews)

Inchiesta Ubi Banca, spuntano le telefonate tra Napolitano e Bazoli»»



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -