Draghi: Bce ha “pieno diritto” di gestire le riserve auree italiane

Condividi

 

ROMA, 28 MAR – La Bce ha il “pieno diritto” di gestire le riserve auree. E’ quanto spiega il presidente della Bce, Mario Draghi, nella lettera di risposta all’interrogazione presentata dai membri del Parlamento europeo, Marco Valli e Marco Zanni sul “tema della proprietà legale delle riserve auree degli Stati membri e delle competenze della Bce”.

Draghi spiega che in base al Trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE), “uno dei compiti fondamentali da assolvere tramite il Sistema europeo di banche centrali (SEBC) è ‘detenere e gestire le riserve ufficiali in valuta estera degli Stati membri‘” che includono valute estere, oro e diritti speciali di prelievo.



“L’articolo 30 – precisa Draghi – stabilisce che ‘la BCE ha il pieno diritto di detenere e gestire le riserve in valuta che le vengono trasferite e di e di utilizzarle per gli scopi indicati nello Statuto'”. ansa

Le riserve di oro nel mondo, Italia ai primi posti.

Riserve Oro

Riserve Oro

Geplaatst door Frontiera Efficiente op Zondag 13 januari 2019



   

 

 



1 Commento per “Draghi: Bce ha “pieno diritto” di gestire le riserve auree italiane”

  1. Dunque: le riserve auree dell’Italia sono della Unione (Sovietica) Europea MA le riserve auree della Germania, Francia, Olanda… rimangono ai rispettivi paesi.
    …e CONTE da ragione a Draghi
    Salvini ed i 5 S stanno zitti
    QUESTO E’ IL FURTO DEL MILLENNIO

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -