Incendio nella nuova tendopoli di San Ferdinando

Condividi

 

Un migrante, di cui non sono ancora note le generalità, è morto la notte scorsa in un incendio divampato nella nuova tendopoli di San Ferdinando gestita prima dal Comune ed ora dalla Caritas, che si trova a poche centinaia di metri dalla vecchia baraccopoli – smantellata nelle scorse settimane.

I vigili del fuoco sono intervenuti poco prima delle 6 con una squadra che già presidiava il sito (e che avrebbe terminato il servizio proprio oggi): il rogo ha interessato una delle tende azzurre del Dipartimento del Soccorso pubblico del Ministero dell’Interno, andata completamente bruciata, nella quale è stato poi trovato il cadavere di un profugo.



A fuoco anche una seconda tenda vicina, bruciata per metà.Sul posto sono poi arrivate altre due squadre dei pompieri, che hanno estinto l’incendio e messo in sicurezza l’area.Ancora da stabilire le cause, non risultano altri feriti.  (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -