Brasile, arrestato ex presidente Temer

Condividi

 

L’ex presidente brasiliano, Michel Temer, è stato arrestato oggi dalla polizia federale nell’ambito di “Lava Jato”, l’inchiesta sulla Tangentopoli brasiliana per la quale è stato condannato a 12 anni l’ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva. L’ordine d’arresto è stato emesso dal giudice Marcelo Bretas di Río de Janeiro, sulla base di testimonianze contro di lui, tra le quali la principale è quella l’imprenditore – ed ex operativo del suo partito del Movimento democratico brasiliano – Lucio Funaro, coinvolto nel giro di mazzette.

Temer è avversario politico di Lula, e nell’agosto del 2016 era diventato presidente a seguito dell’impeachment di Dilma Rousseff, l’esponente del Partito dei Lavoratori che era succeduta a Lula nel 2010 e poi era stata rieletta nel 2014.



Temer ha lasciato l’incarico a gennaio a Jair Bolsonaro, l’esponente dell’estrema destra brasiliana che ha vinto le elezioni ad ottobre dopo che è stato impedito al condannato Lula – che prima dell’arresto era ampiamente in testa nei sondaggi – di parteciparvi.Temer, che è stato arrestato a Sao Paulo, ha sempre negato ogni accusa di corruzione ed intralcio al corso della giustizia che i magistrati gli hanno mosso già dalla fine del 2017.  (AdnKronos/Dpa)



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -