17 colpi tra banche, gioiellerie e negozi: presa banda di Rom

Condividi

 

La Polizia di Caserta, dopo diverse indagini, è riuscita a sgominare definitivamente una banda di rom dediti a furti in banche, negozi e gioiellerie della zona. La banda era composta da 7 persone di etnia rom, tutti provenienti dal campo nomadi di Giugliano, in provincia di Napoli.

Dal mese di settembre dello scorso anno, la banda era attiva sul territorio e tra furti effettuati e tentati aveva messo a segno già 17 colpi, utilizzando la cosiddetta tecnica della “spaccata”. Ad essere prese di mira erano soprattutto le banche, ma anche negozi di telefonia e gioiellerie, tutti situati a Caserta e nelle aree della provincia.

Dopo aver arrestato la banda di rom, gli uomini della Polizia di Caserta hanno effettuato anche delle perquisizioni nel campo rom di Giugliano, in particolare nelle baracche dove vivono gli indagati. Qui sono stati trovati e sequestrati telefoni, televisioni, scarpe e vestiti, tutti risultati rubati. Sono stati, poi, rinvenuti alcuni gioielli preziosi, di cui non si conosce ancora la provenienza e l’ariete utilizzato dai ladri per entrare nei negozi.

www.ilgiornale.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -