Istat: aumenta la domanda interna, migliorano i conti pubblici

Condividi

 

L’Istat rileva che dal lato della domanda interna nel 2018 si registra, in termini di volume, una crescita del 3,4% degli investimenti fissi lordi e dello 0,5% dei consumi finali nazionali. Per quel che riguarda i flussi con l’estero, le esportazioni di beni e servizi sono aumentate dell’1,9% e le importazioni del 2,3%.

La domanda interna ha contribuito positivamente alla crescita del Pil per un punto percentuale (+0,9 al lordo della variazione delle scorte) e la domanda estera netta negativamente, per 0,1 punti. Migliorano tuttavia i conti pubblici, in particolare il rapporto deficit/Pil. Secondo i dati diffusi dall’Istat l’anno scorso il rapporto deficit/Pil è sceso al 2,1% rispetto al 2,4% dell’anno precedente con un saldo primario positivo e pari all’1,6% del Pil rispetto all’1,4% del 2017.  (askanews)

Istat ha rivisto al ribasso la stima preliminare di un aumento del Pil pari all’1%. Il nuovo dato è inferiore alle previsioni del governo di fine dicembre, che indicavano per il 2018 una crescita dell’economia dell’1%.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -