Libia: Guardia costiera soccorre gommone di migranti

Condividi

 

foto repertorio

Una imbarcazione carica di clandestini ha contattato Alarm Phone, per comunicare che il motore aveva smesso di funzionare e non c’erano soccorsi in vista. Lo ha scritto su Twitter Alarm Phone, la linea telefonica autorganizzata da attivisti immigrofili che raccoglie i messaggi dei clandestini in difficoltà nel Mar Mediterraneo. Secondo la rete di volontari, il natante è partito dalla città libica settentrionale di Homs.

Sono stati soccorsi da una motovedetta della Guardia Costiera libica i migranti che erano a bordo del gommone in difficoltà segnalato da Alarm Phone. Secondo quanto si apprende da fonti italiane, la Guardia Costiera di Tripoli ha assunto il coordinamento delle operazioni di soccorso, in quanto l’imbarcazione si trovava nell’area Sar di sua competenza, e ha inviato un mezzo nell’area. Al termine delle operazioni di salvataggio sono stati recuperati circa cento migranti.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -