Afd: riformare radicalmente la UE o la Germania uscirà

Condividi

 

BRUXELLES, 14 GEN – Se l’Unione europea non verrà riformata, la Germania dovrà uscirne. E’ l’aut aut lanciato dal partito di estrema destra tedesco Alternative fuer Deutschland (AfD) “come ultima spiaggia” se le richieste di “riforme radicali” dell’Ue non vedranno la luce “entro un tempo ragionevole”.

Alla vigilia dal fatidico voto sulla Brexit nel Regno Unito, i delegati del partito nazionalista e anti-migranti si sono riuniti al congresso di Riesa, in Sassonia, per mettere a punto il programma elettorale in vista delle europee di maggio.



“Riteniamo necessario, in ultima istanza, che la Germania lasci l’Unione o sciogliere l’Ue” se le richieste di riforma non venissero attuate, creando invece “una mera comunità economica”, hanno messo nero su bianco i rappresentanti dell’AfD. Tra le richieste del partito per la riforma dell’Ue, figurano anche l’abolizione del Parlamento europeo e la fine della ‘islamizzazione’ dell’Europa. (ansa.it/europa)

Il Times:”i servizi segreti tedeschi hanno messo sotto inchiesta AfD per minacce alla democrazia.”



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -