Presepe immigrofilo in Massachusetts: Gesù Bambino in gabbia

Condividi

 

Una chiesa di Dedham, nel Massachusetts, ha messo Gesù bambino all’interno di una gabbia di metallo nero come parte di un presepe per creare un messaggio sull’immigrazione. La parrocchia di Saint Susanna vuole che il presepe faccia luce sulle continue crisi globali dei rifugiati e dell’immigrazione.

Schermato da un  vetro, il presepe presenta un cartello con il messaggio “pace sulla terra?”.



“L’idea del presepe era di rispecchiare nella natività ciò che sta accadendo nel mondo”, ha affermato il reverendo Steve Josoma, capo pastore della parrocchia. “Così abbiamo messo una recinzione lì per illustrare la separazione dei popoli e abbiamo messo un piccolo ostacolo attorno a Gesù per mostrare la separazione delle famiglie che si sta svolgendo ai nostri confini”, ha spiegato.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -