Boschi si scaglia contro il governo: regressione sessista!

All’inizio di settembre vi è stato un increscioso episodio di sessismo al Senato: artefice il senatore Laus (Pd) che ha urlato alla collega grillina: “Vai in cucina!”. Che reazione ha avuto la ‘femminista’ Boschi? Nessuna!, però eccola sbraitare contro Salvini e il sottosegretario Bitonci.

“E’ sicuramente una regressione nel confronto politico verso le donne. Ci sono autorevoli esponenti della maggioranza, a cominciare dal ministro Salvini, che spesso attaccano l’avversario politico, quando e’ una donna, sul piano personale. Nel dibattito politico è capitato a me o ad altre colleghe di essere attaccate proprio in quanto donne, e non perchè magari potevano avere idee diverse o fare scelte differenti”. Maria Elena Boschi attacca il vicepremier e leader leghista,  a proposito della concezione delle donne che trapela dalle posizioni del governo Conte.

“Lo abbiamo visto anche recentemente con l’attacco del sottosegretario Bitonci a Lara Comi, invitata a tornare in cucina anzichè occuparsi di politica”, sottolinea Boschi che denuncia una regressione “anche nei modelli che si propongono”.

Esattamente gli stessi modelli proposti anche da qualche senatore Pd!

Condividi