Boldrini: ”nel Pd problema serio, fra i 7 candidati non c’è una donna”

“Non possiamo disinteressarci del Pd che è la principale forza del centrosinistra e speriamo dal congresso esca una linea di discontinuità. Ci sono chiare differenze politiche tra i candidati e non è un caso che abbiamo invitato qui Nicola Zingaretti”. Lo ha detto Laura Boldrini all’assemblea di Futura a Roma.

Ma mi chiedo perchè su 7 candidati non c’è una donna? Questo è un problema serio per un partito. Perchè se la sinistra non sa farsi rappresentare dalle donne c’è un retropensiero e invece la realtà nel nostro Paese ci dicono che sono le donne che si stanno organizzando. La proposta è quella di costruire una lista senza simboli di partito, composta da personalità autorevoli. Quei mondi che non si sono sentiti rappresentati alle scorse elezioni, una lista che faccia suo lo slogan: ‘Cambiare l’Europa per salvare l’Europa’”, conclude. adnkronos

Condividi