Mafia nigeriana con “base” a Padova: arrestato il boss

Condividi

 

PADOVA – Il gip di Padova Mariella Fino ha convalidato l’arresto e disposto la custodia in carcere per Fred Iyamu, 32 enne, arrivato in Italia nel 2006 da clandestino, ritenuto il capo di un pericoloso clan criminale della mafia nigeriana. L’uomo era stato arrestato dalla squadra mobile a Cadoneghe (Padova) due giorni fa in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Cagliari sulla base di un’indagine della distrettuale antimafia del capoluogo sardo.

Stando alle accuse – scrive il Gazzettino – a inizio anno Iyamu aveva partecipato ad un summit criminale a Cagliari nel quale avrebbe ordinato ad alcuni sodali una violenta spedizione punitiva nei confronti di un affiliato. Il clan guidato da Iyamu era «specializzato» in tratta di esseri umani e sfruttamento della prostituzione. Ai 36 nigeriani destinatari di ordini di custodia è stata riconosciuta l’aggravante del metodo mafioso.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -