Stava inseguendo un ladro, carabiniere muore travolto dal treno

Un carabiniere di 34 anni è morto investito da un treno mentre inseguiva un presunto ladro, a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di Caserta. Il militare, in borghese, non si è accorto dell’arrivo del treno ed è stato travolto all’altezza di via Ferrarecce, in pieno centro cittadino. Con lui sembra ci fossero altri colleghi. Sul posto gli agenti della Polizia Ferroviaria. Il carabiniere, Emanuele Reali, era sposato e aveva due figli.

Il ladro è stato poi bloccato dai colleghi del militare, mentre il suo complice è riuscito a fuggire.

Condividi