Migranti, ripartita la nave Mare Jonio. Salvini: “buon viaggio e porti chiusi”

“Pronti a intervenire” per salvare migranti. La Mare Jonio, la nave del progetto “Mediterranea Saving Humans” sorta di “all star” delle Ong europee (riunisce membri della spagnola Proactiva Open Arms, come il comandante italiano Riccardo Gatti, e della tedesca Sea-Watch), dopo la sosta nel porto di Palermo è salpata per la seconda missione di “monitoraggio e denuncia” nelle acque internazionali tra l’Italia e la Libia.

Oltre a vigilare sulle operazioni delle navi militari nella zona Sar nel Mediterraneo centrale, il rimorchiatore “qualora fosse necessario” interverrà per soccorrere le imbarcazioni di migranti in difficoltà. La nave del progetto sostenuto da molti esponenti della sinistra parlamentare italiana potrebbe così innescare nuovi contenziosi diplomatici con il governo italiano.

La risposta di Salvini:

Condividi