Ungheria, Fmi: al rialzo stime del Pil, al 4% nel 2018

Condividi

 

BELGRADO, 10 OTT – Il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) ha rivisto al rialzo le previsioni di crescita del prodotto interno lordo dell’Ungheria per il 2018, passando dal 3,8% stimato in primavera, all’attuale 4%.

Secondo l’ultimo World Economic Outlook dell’Fmi, nel 2019, invece, la crescita del Paese decelererà al 3,3%.



Le stime del Fondo Monetario indicano che l’Ungheria registrerà quest’anno una delle crescite del Pil più sostanziose nell’area della cosiddetta ‘Emerging and Developing Europe’. Nel 2018, solo la Polonia (4,4%) farà meglio, seguita da Romania, Serbia e appunto Ungheria (4%), dalla Bulgaria (3,6%) e dalla Croazia (2,8%).

Le previsioni dell’Fmi rimangono più basse di quelle del governo, che ha previsto una crescita del Pil del 4,3% quest’anno.(ANSA).

Incredibile commento di Junker su Orban, che migliora l’economia del suo Paese e le condizioni di vita del suo popolo.

Juncker caccia Orban dal Ppe, “non rispetta i valori della UE”



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -