UE: Ong che “salvano migranti” fra i tre finalisti Premio Sakharov

Condividi

 

BRUXELLES, 9 OTT – Le ong che salvano i migranti (prelevano clandestini, ndr) nel Mediterraneo sono tra i tre finalisti del premio Sakharov 2018 che verrà assegnato dalla Conferenza dei presidenti del Parlamento europeo il prossimo 25 ottobre. Gli altri due finalisti sono il regista ucraino Oleg Sentsov (accusato di aver preparato atti di sabotaggio e terrorismo in Crimea, dopo l’annessione russa avvenuta nel marzo 2014) ed il militante politico marocchino Nasser Zefzafi (condannato a 20 anni di prigione perché per Rabat ha “minacciato l’ordine pubblico e la sicurezza nazionale”.)

La cerimonia di consegna del premio avverrà a Strasburgo il 12 dicembre prossimo. A selezionare i tre finalisti sono stati gli eurodeputati delle Commissione Affari esteri e Sviluppo.



Creato nel 1988 per “onorare le personalità e le associazioni che lottano per la difesa dei diritti umani” il premio Sakharov per la libertà di pensiero, quest’anno festeggia 30 anni di attività. L’anno scorso era stata premiata l’opposizione politica venezuelana contro Maduro. (con fonte ANSAmed).

Europarlamentari: a Papa Francesco il premio Sakharov



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -