Imola: frode nel settore dei vini, sequestro di 20mila ettolitri

Condividi

 

Imola – Circa ventimila ettolitri di vino, fra rosso e rosato, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Bologna nello stabilimento di una casa vinicola a Imola, nel Bolognese. Il provvedimento è scattato per motivi fiscali: il vino, pronto per essere imbottigliato e messo in vendita, non trovava giustificazione nella contabilità aziendale, ‘superando le eccedenze consentite’, secondo quanto spiegano in una nota le Fiamme Gialle.

Oltre al sequestro del vino, il cui valore commerciale è stimato in circa 750.000 euro, i finanzieri hanno applicato una sanzione amministrativa di un milione e ottocentomila euro, prevista per le violazioni di questo tipo. L’operazione è stata condotta dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Finanza insieme ai funzionari dell’Ispettorato Repressione Frodi del Ministero delle Politiche Agricole. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -