Erdogan in Germania per inaugurare una moschea, proteste a Colonia

Condividi

 

di Askanews

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan presiederà, oggi a Colonia, l’inaugurazione di una delle più grandi moschee d’Europa, una presenza che sarà accompagnata da manifestazioni con un rigido cordone di polizia.

Si tratta dell’ultima tappa della visita di stato del presidente turco, che tenta di voltare pagina dopo due anni di tensioni con la Germania. Ieri si è intrattenuto con la cancelliera Angela Merkel, prima di essere invitato a un banchetto offerto da parte della classe politica tedesca, tra cui la cancelliera.

I due leader si sono poi ritrovati questa mattina per una colazione, prima che Erdogan partisse per Colonia. Molto credente, il leader curdo, dotato di poteri accresciuti dall’inizio del suo nuovo mandato a luglio, inaugurerà questa moschea finanziata dall’Unione affari turco-islamici (Ditib), strettamente legata al portere turco, il cui progetto è stato però contestato.

Centinaia di persone erano già radunate da questa mattina a Colonia dietro lo striscione con la scritta “Erdogan non è il benvenuto”. Una sorta di parola d’ordine della manifestazione. ASKANEWS

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -