Università: i test d’ingresso stanno decimando la classe medica

Università: Tiramani (Lega), presentata pdl per stop test ingresso professioni mediche

Roma, 12 set 11:54 – Stop ai test di ingresso per l’accesso ai corsi universitari, con particolare riguardo alle professioni mediche. “Meccanismi selettivi meritocratici durante il primo anno di corso di studi, tenendo comunque conto di situazioni particolari che possano impedire o limitare lo studente nel sostenere tutti gli esami richiesti per evitare la decadenza dall’iscrizione dal corso di studi”. E’ quanto prevede la proposta di legge del deputato della Lega Paolo Tiramani.

“La proposta – spiega Tiramani – costituisce la base per una riforma più ampia, che dovrà riguardare il riassetto e la programmazione delle scuole di specialità, l’obbligatorietà di finanziamento all’interno dei bilanci delle Regioni delle borse di studio connesse alle scuole stesse. Inutile girarci intorno: oltre che minare pesantemente il diritto allo studio, costituzionalmente garantito, il sistema dei test d’ingresso nelle facoltà universitarie – specie in quelle di medicina e chirurgia – sta letteralmente decimando la classe medica degli anni a venire. Così facendo infatti il nostro paese sarà costretto ad importare medici da paesi stranieri”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -