Fotovoltaico, scoperta truffa da 6 milioni di euro

BOLZANO, 4 SET – Scoperta dalla Guardia di finanza di Bolzano una truffa per circa 6 milioni di euro realizzata da una società con sede a Bolzano, che ha commercializzato oltre 45.000 pannelli fotovoltaici di provenienza asiatica spacciandoli per europei e causando ingenti danni a soggetti privati, società ed enti pubblici.

L’operazione è partita da una denuncia effettuata da un organismo di certificazione di prodotti energetici in relazione alla circolazione di false attestazioni di conformità. Nel corso dei controlli, le Fiamme Gialle hanno accertato che l’impresa altoatesina ha posto in essere artifizi e raggiri per camuffare la reale provenienza dei pannelli fotovoltaici venduti. La società acquistava i pannelli da due grossisti tedeschi di primaria importanza, che, a loro volta, li importavano da alcune società asiatiche. Prima di commercializzarli sul territorio nazionale, la società bolzanina creava ad hoc dei falsi documenti per attestare falsamente che gli stessi erano stati prodotti nell’Ue. ANSA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -