Autorizzato sbarco dei 450 migranti a Pozzallo, fermati scafisti

E’ stato autorizzato nella notte lo sbarco nel porto siciliano di Pozzallo dei 450 migranti a bordo delle due imbarcazioni della Guardia di finanza e di Frontex ferme in rada. Scenderanno tutti a terra, in attesa di essere smistati nei Paesi che hanno dato disponibilità. Per il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, “è una vittoria politica”.

Durante lo sbarco la Squadra mobile di Ragusa ha fermato alcuni uomini con l’accusa di essere gli scafisti della traversata nel mare. Gli uomini sono stati portati in Questura.

I migranti arrivati a Pozzallo verranno poi smistati nei paesi della Ue che hanno annunciato la loro disponibilità ad accoglierne una parte. Francia, Germania, Malta, Spagna e Portogallo, infatti, hanno raccolto la proposta lanciata ieri dal premier Giuseppe Conte offrendosi di accogliere parte dei 450 migranti. Al contrario, il premier della Repubblica Ceca Andrej Babis ha respinto la richiesta italiana definendola “la strada per l’inferno” in quanto “incita solo i trafficanti e aumenta i loro profitti”.

Repubblica Ceca: non accoglieremo migranti dall’Italia, è “strada per l’inferno”



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -