Pulisce lucernario di un ascensore per 35 euro: cade dal 4° piano e muore

Condividi

 

Napoli – È morto mentre puliva l’ascensore di un palazzo. Salvatore, 21 anni aveva accettato di pulire quel lucernario per soli 35 euro. La mancanza di esperienza unita alla superficialità non lo hanno risparmiato. Salvatore lavorava al Bar Tico in via Duomo e nell’ora di spacco si era recato al palazzo accanto al bar per «fare il lavoro», ovvero pulire un lucernaio che gli avevano commissionato alcuni condomini.

Per poterlo pulire accuratamente, il ragazzo si era posto proprio sopra la vetrata che però non ha retto. Salvatore è caduto dal quarto piano. Inutili i soccorsi.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -