San Felice al Circeo, banditi dell’Est gettano in mare un pescatore e fuggono con il suo gommone

Condividi

 

Hanno affiancato il suo gommone, sono saliti a bordo e lo hanno costretto ad avvicinarsi alla riva, quindi lo hanno gettato in mare e sono fuggiti.

Episodio di pirateria a San Felice Circeo – scrive Il Messaggero –  dove questa mattina tre persone con il volto travisato sono arrivate su un gommone e si sono avvicinate a un pescatore di 37 anni di Latina, in un tratto di mare tra Palmarola e il Circeo.

I tre hanno minacciato l’uomo, si sono avvicinati alla costa e lo hanno gettato in acqua lanciandogli un parabordo, quindi sono fuggiti con il suo gommone di 7 metri, con due motori fuoribordo. L’episodio è avvenuto intorno alle 6. La vittima ha raggiunto la riva a nuoto – era stato lasciato a circa 400 metri dalla costa – e ha dato l’allarme, sull’episodio sono in corso gli accertamenti dei carabinieri. Secondo le prime informazioni i tre avevano un accento dell’est ed erano a bordo di un gommone grigio. Sono state diramate le ricerch.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -