Anche il Lussemburgo da’ ordini all’Italia: Mattarella non permetta di distruggere il lavoro fatto

BRUXELLES, 22 MAG – “Spero che il presidente” della Repubblica Sergio Mattarella “non permetta” al nuovo governo italiano “di distruggere tutto il lavoro fatto negli ultimi anni” in Ue “dalla crisi finanziaria a oggi, lo auspico per l’Italia e per noi”.

Così il ministro degli Esteri del Lussemburgo Jean Asselborn al suo arrivo al Consiglio Ue commercio, esprimendo il timore che possa “succedere qualcosa che ci farà male”. Ma “vediamo cosa succederà, dobbiamo aspettare che sia formato il nuovo governo”, ha aggiunto.

Ora ci aspettiamo dal presidente Mattarella un immediato sussulto di dignità e di orgoglio nazionale.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -