Moglie picchiata e violentata per 9 anni, condannato macedone

Condividi

 

PIACENZA, 19 MAG – E’ stato condannato a quattro anni e quattro mesi di reclusione il macedone di 42 anni finito a processo a Piacenza con l’accusa di aver violentato e maltrattato per nove anni la moglie tra le mura domestiche. Una situazione di violenza e prevaricazione alla quale la donna aveva trovato il coraggio di porre fine denunciando il marito alla polizia per salvare anche i figli. L’uomo era infatti imputato per violenza sessuale aggravata, maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate in presenza dei figli. Tutti reati con l’aggravante dell’ubriachezza.

L’uomo, che attualmente si trova ancora in carcere, è stato giudicato con rito abbreviato. Al termine del processo, il suo legale ha subito annunciato il ricorso in Corte di Appello. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -