Salvini: Di Maio amoreggia col Pd pur di andare al potere”

“Di Maio mi accusa di essere ‘irrilevante’? Forse voleva dire ‘coerente’ e leale, visto che lavoro da 40 giorni per formare un governo fedele al voto degli italiani. Amoreggiare con Renzi e col Pd, pur di andare al potere, mi sembra invece irrispettoso nei confronti degli italiani e dei propri elettori”.”Se vuole smettere di polemizzare e aiutarmi a ricostruire questo Paese io, come leader del centrodestra, sono pronto”, aggiunge.

Luigi Di Maio – Discorso chiuso con la Lega e apprezzamento per le parole di Maurizio Martina che “vanno nella direzione di un’apertura”. Luigi Di Maio, dopo l’incontro del M5S con il presidente della Camera, Roberto Fico, è netto: “E’ chiaro che un governo del centrodestra non è più un’ipotesi percorribile, gli unici che non l’hanno capito sono forse proprio loro. Ma dopo il fallimento del mandato di Casellati quell’ipotesi è tramontata del tutto”.

Condividi