Bridgeman firma un accordo storico con il Ministero della Cultura italiano

La società Bridgeman ha firmato un accordo quinquennale con il Ministero della Cultura italiano (MiBACT) diventando l’unica agenzia di immagini internazionali che copre tutti i 439 musei statali italiani per il licensing di immagini.

Bridgeman Images è un archivio commerciale di immagini che specializzato nella gestione dei diritti d’autore e nella licenza di fotografie storiche e d’arte.

“Siamo lieti di annunciare – scrive la società sul sito –  che abbiamo firmato un accordo con il Ministero dei beni culturali e del turismo, che ci consente di acquisire e concedere in licenza le immagini di 439 musei e siti culturali italiani appartenenti a MiBACT.

MiBACT include alcuni dei più prestigiosi musei italiani al mondo tra cui gli Uffizi, la Pinacoteca di Brera , il Cenacolo Vinciano , il Pantheon , la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea e Pompei .

Bridgeman è grato a MiBACT per questo accordo, che è il primo del suo genere, e presenta una straordinaria opportunità per i musei e Bridgeman di  distribuire e concedere in licenza queste straordinarie immagini in tutto il mondo che saranno disponibili per tutti gli usi editoriali e non editoriali.”

I musei statali, grazie all’accordo, ricaveranno il 50% del fatturato al netto dell’Iva della Bridgeman Images a copertura dell’utilizzo dell’immagine e i ricavi resteranno ai musei o ai Poli che potranno essere investirli nella tutela e valorizzazione dei beni culturali.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -