Rosarno: donna inglese sequestrata e violentata da tre migranti

Condividi

 

Segregata e violentata da un 37enne del Burkina Faso insieme ad altri due complici, originari del Mali. E’ l’incubo vissuto da una inglese a Rosarno (Reggio Calabria). Il 37enne è stato arrestato dalla polizia del commissariato di Gioia Tauro per sequestro di persona, violenza sessuale aggravata e continuata, violenza privata e furto mentre gli altri due extracomunitari sono stati denunciati in stato di libertà per violenza sessuale e favoreggiamento.

Allertati da una segnalazione dell’Interpol, gli agenti hanno rintracciato la donna nei pressi della stazione ferroviaria di Rosarno: era riuscita a scappare dal posto in cui era stata segregata e ha fornito alla polizia elementi utili per risalire ai suoi aguzzini. Gli agenti hanno arrestato il 37enne, ritenuto responsabile del sequestro, e hanno effettuato una perquisizione nell’appartamento indicato dalla vittima come luogo di prigionia, accertando la presenza di altri due extracomunitari ritenuti responsabili in concorso con l’uomo. (AdnKronos)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -