Sconfitta Pd, Orlando a Renzi: se è colpa dei cambiamenti climatici, ritiri le dimissioni

Condividi

 

«Renzi deve decidere: se ritiene che la colpa della sconfitta non è la sua, ma mia o dei cambiamenti climatici, può decidere di ritirare le dimissioni e continuare a esercitare il suo mandato».

Lo dice il ministro della Giustizia Andrea Orlando, lasciando palazzo Chigi dopo il Cdm.

«Se, invece, Renzi si assume come ha detto una quota significativa di responsabilità e ne trae come conseguenza di arrivare alle dimissioni deve consentire a chi pro tempore ha avuto l’incarico di poterlo esercitare -aggiunge Orlando-. Altrimenti non riparte l’iniaziativa, il dibattito e la ripresa del rapporto del Pd con la società. Su questo, credo, si debba fare chiarezza e la riunione di ieri di Renzi su questo punto non contribuisce».

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -