Catalogna, Puigdemont arrestato in Germania

Carles Puigdemont è stato trasferito nel penitenziario di Neumünster, nel lander del Schleswig-Holstein, nel nord della Germania. Lo ha appreso la Dpa, che scrive che l’ex presidente della Generalitat è arrivato nel carcere verso le 15 a bordo di veicolo con i vetri oscurati. Il vice procuratore generale del Schleswig-Holstein, Ralph Döpper, non ha voluto confermare il trasferimento, invocando “ragioni di sicurezza”.

L’ex presidente catalano è stato fermato dalla polizia tedesca subito dopo essere entrato in auto nel Paese. Lo ha reso noto l’avvocato dell’esponente politico via Twitter, precisando che Puigdemont è stato fermato in base all’ordine di arresto europeo emesso dalla magistratura spagnola che lo ha accusato di insurrezione dopo la dichiarazione dell’indipendenza della Catalogna. (AdnKronos/Dpa)

(askanews) – Migliaia di persone sono scese in piazza a Barcellona dopo l’arresto in Germania dell’ex presidente catalano Carles Puigdemont.Arrestato questa mattina nei pressi del confine con la Danimarca, Puigdemont è stato poi trasferito in una prigione a Neumuenster, nello Stato Schleswig-Holstein. Le autorità tedesche hanno ora 60 giorni per decidere se estradarlo in Spagna, che ha spiccato un mandato di arresto europeo per “ribellione”.(fonte Afp)

Condividi