Calci, pugni e sputi: nei guai baby gang

Condividi

 

23 MAR – La Polizia di Stato di Forlì-Cesena ha denunciato i componenti di una baby gang ritenuti responsabili dei reati di lesioni, violenza privata e estorsione nei confronti di due minorenni. L’indagine della squadra Mobile è scattata dopo la segnalazione di un’aggressione a un giovane di 17 anni, avvenuta nei pressi della stazione ferroviaria, da parte di un gruppo di adolescenti che lo avevano colpito con calci e pugni. Poco prima dell’aggressione, il branco aveva insultato, picchiato e ricoperto di sputi un altro giovane a bordo di un bus di linea. La scena è stata anche ripresa da uno dei presenti con il telefonino.

Gli investigatori dalle immagini sono riusciti così a identificare gli autori del pestaggio. I responsabili che hanno partecipato alle aggressioni, quasi tutti di origine nordafricana, sono risultati essere tre ragazzi minorenni tra i 15 e i 16 anni. Del gruppo facevano parte anche altri 2 ragazzi e 2 ragazze che hanno assistito divertiti alle aggressioni senza intervenire. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -