Migranti in rivolta a Somma Lombardo

Migranti in rivolta a Somma Lombardo, una situazione di tensione tale da richiedere la presenza di una decina di rappresentanti delle forze dell’ordine tra Carabinieri e polizia locale.
I carabinieri hanno cercato di mediare per tenere sotto controllo le teste calde. Uno degli stranieri è salito sul tetto dell’edificio.

I “profughi” protestano vogliono sapere quale sarà il loro destino, dopo la notizia del loro imminente trasferimento in un altro centro accoglienza nel Milanese.

Anche molti italiani sono incerti sul loro destino. E’ un momento difficile per tutti. Non c’è certezza per nessuno.

foto varesepress.info

Condividi