Bbc: operatori “umanitari” consegnano aiuti in cambio di favori sessuali

In Siria si sono verificati diversi casi di donne sfruttate sessualmente da uomini addetti alla consegna e distribuzione degli aiuti umanitari. Lo scrive oggi in apertura del suo sito Bbc News che denuncia una sorta di scambio di cui i favori sessuali delle donne sono la moneta.Nel rapporto, dal titolo “Voices from Syria 2018”, è scritto: “Sono stati forniti esempi di donne o ragazze che hanno persino sposato addetti delle agenzie umanitarie per un breve periodo di tempo per fornire “servizi sessuali” in cambio di pasti; distributori che chiedono numeri di telefono di donne e ragazze o concedono passaggi in auto a casa “per avere qualcosa in cambio”, ad esempio “passare una notte con loro”.

Nonostante i primi allarmi siano emersi già tre anni fa, il nuovo rapporto dimostra che gli episodi si moltiplicano sebbene le agenzie delle Nazioni Unite abbiano proclamato tolleranza zero verso questo tipo di sfruttamento. Alcuni operatori umanitari hanno detto alla Bbc che gli abusi sono talmente diffusi che alcune donne siriane si rifiutano di recarsi nei centri di distribuzione perché questo significa implicitamente mostrarsi disponibili ad offrire se stesse in cambio di aiuti umanitari da portare a casa.

Alcune agenzie umanitarie – rileva il rapporto – chiudono un occhio su questi “scambi” perché altrimenti non troverebbero personale sufficiente per distribuire gli aiuti in zone così pericolose della Siria. Il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (UNFPA) ha condotto una valutazione delle violenze di genere nella regione lo scorso anno e ha concluso che l’assistenza umanitaria viene scambiata con sesso in numerose province della Siria. “Donne e ragazze senza una protezione maschile – continua il rapporto – come vedove o divorziate o ancora sfollate senza familiari sono considerate come particolarmente vulnerabili da un punto di vista dello sfruttamento sessuale”. (askanews)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal


FIGO - Free Intelligent Go

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -