Macerata, sindaco Pd: stop alle manifestazioni

MACERATA, 7 FEB – “Si fermino tutte le manifestazioni, si azzeri il rischio di ritrovarsi dentro divisioni o possibili violenze, che non vogliamo”.

Le violenze a cui si riferisce sono probabilmente quelle degli antifascisti avvenute ieri.

E’ l’appello lanciato dal sindaco di Macerata Romano Carancini nell’imminenza di varie iniziative dopo la morte di Pamela e il raid di Luca Traini. A Macerata sono in programma un sit in di CasaPound nel pomeriggio, una fiaccolata di Forza Nuova domani sera e una grande manifestazione antirazzista sabato, organizzata da varie sigle tra cui l’Anpi

“I prossimi giorni sono, da un certo punto di vista, più delicati di quelli terribili passati”, ammonisce Carancini, che chiede a tutti “di farsi carico del dolore, delle ferite e dello smarrimento della mia città” e di azzerare le manifestazioni. ANSA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -