Lampedusa: rivolta dei migranti e sassaiola, ferito un Carabiniere

LAMPEDUSA – È di nuovo rivolta nell’hotspot che accoglie i migranti a Lampedusa. Gli ospiti della struttura da diversi giorni hanno chiesto il trasferimento. Ieri sera hanno abbandonato il centro e, da una collinetta, hanno iniziato a lanciare sassi contro gli agenti delle forze dell’ordine in servizio all’interno della struttura. Lo scrive newsicilia.it

A causa della sassaiola, un carabiniere sarebbe stato ferito in modo non grave alla testa, ricevendo le dovute cure nel locale poliambulatorio.

Solo nella tarda serata di ieri la protesta è rientrata.

Il nuovo episodio di rivolta ha alimentato il clima di già forte tensione che si vive sull’isola. Proprio ieri alcuni migranti avevano provato a imbarcarsi sulla nave che collega Lampedusa e Linosa con Porto Empedocle ma sono stati bloccati in seguito ai controlli delle forze dell’ordine.

Inoltre, proseguono i danneggiamenti a opera dei migranti alle case disabitate e utilizzate da turisti solo durante il periodo estivo.



   

 

 

1 Commento per “Lampedusa: rivolta dei migranti e sassaiola, ferito un Carabiniere”

  1. Preziosissime risorse che ci pagano e ci pagheranno le pensioni!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -