A Souad Sbai il Premio Nabokov 2017

Souad Sbai il Premio Nabokov 2017

Souad Sbai – Premio Nabokov 2017

Sabato 13 gennaio 2018, a Novoli (Lecce) presso il Teatro Comunale, nell’ambito di Incipit Festival Letterario, si è svolta la cerimonia di premiazione della dodicesima edizione del Premio letterario Internazionale Nabokov 2017. L’On. Souad Sbai, esperta di geopolitica internazionale, è stata l’ospite d’onore dell’evento e ha presentato il suo saggio Le ombre di Algeri, pubblicato da Armando Curcio Editore.

In una sala gremita di invitati, la Giuria, presieduta da Piergiorgio Leaci e composta da noti esponenti del panorama culturale e giornalistico nazionale ed internazionale, le ha assegnato la prestigiosa targa “Menzione Speciale per la Saggistica”. Nel suo libro, Souad Sbai effettua un’accurata e attenta analisi della complessa situazione dell’Algeria denunciando i drammatici fatti degli anni ’90 e narrando storie vere di musulmani convertiti e perseguitati in nome di un soffocante estremismo religioso. Un estremismo che ormai da troppo tempo, tenta di comprimere il Paese. Inoltre, nel suo saggio, Souad Sbai presenta la realtà femminile algerina riportando storie di donne, dotate di grande coraggio, vittime di abusi da parte di padri o mariti.

La nota scrittrice e giornalista, nel corso dell’intervista rilasciata ad Andrea Giannasi, ha voluto ricordare il genocidio dimenticato, avvenuto in Algeria all’inizio degli Anni ’90 che ha sterminato oltre 380 mila intellettuali e giornalisti. Souad Sbai ha poi parlato del suo ultimo libro Rachida che racconta la storia vera di una giovane donna che, a Brescello, è stata barbaramente uccisa dal marito perché si era avvicinata al cristianesimo e voleva integrarsi nel mondo occidentale.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -