Chiesa del 1600 lordata con lancio di escrementi umani nell’Udinese

Chiesa del 1600 lordata con il lancio di escrementi umani a Ronchis. Vandali sacrileghi fanno a gara a chi lancia più escrementi sulla chiesetta. Lo scrive il Gazzettino

Ad avvisare il sindaco del paese, Manfredi Michelutto, è stato un cittadino che avrebbe visto anche qualcuno aggirarsi con fare sospetto attorno alla chiesetta nella serata di sabato 2 dicembre.

Pare che un gruppetto di persone abbia ingaggiato una sorta di “gara” con l’obbiettivo di “centrare” il dipinto devozionale con gli escrementi.

Giunto sul posto, nel centro del paese, in via Maggiore, il primo cittadino ha preso atto, purtroppo, di quanto era succeso e ha subito chiamato i carabinieri. La chiesa ricade nella Forania di Latisana.

A essere lordata la stessa immagine della santa cui è dedicata la chiesa, Santa Libera, raffigurata in una lunetta nella parte alta dell’edificio sacro. «Non ci sono parole – dice il sindaco Manfredi Michelutto -. La comunità è arrabbiata per quello che è successo. Un atto di sfregio nei confronti di una chiesa cui sono tutti molti legati e che è stata restaurata più volte nei secoli dopo terremoti e alluvioni».

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -