Canada: scontri tra “antirazzisti” e Polizia, 44 arresti

Condividi

 

Il primo ministro Trudeau ha trasformato il tranquillo Canada in un campo di battaglia.

A margine di una manifestazione guidata da due gruppi di destra, La Meute e Storm Alliance, alcuni gruppi di manifestanti che si definiscono “antirazzisti” si sono scontrati con la polizia a Quebec City, sabato scorso.

Sotto lo slogan di “Distruzione dello stato coloniale e della supremazia bianca“, i sedicenti antirazzisti hanno lanciato palle di neve contro gli agenti di polizia, che hanno risposto con irritante chimico. I manifestanti di estrema destra hanno dispiegato  i loro striscioni e bandiere mentre le tensioni divampavano. Secondo quanto riferito, la polizia ha arrestato 44 persone in due incidenti separati, mentre le forze di sicurezza schierate sul posto hanno cercato di tenere separati i due gruppi di protesta.

Nel video qui sotto, un party di benvenuto per i rifugiati. Come potete vedere, sono quasi tutti musulmani.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -