Attrici molestate, Boschi: “Non c’è un limite di tempo per denunciare”

“Non c’è un tempo per denunciare, spesso le donne hanno bisogno di tempi diversi per farlo e a volte l’esempio di altre donne aiuta a facilitare questo percorso” ma “dobbiamo anche evitare di cadere nel facile rischio della generalizzazione”, quindi “no a processi mediatici ma aspettare i tempi della giustizia”.

Lo ha detto la sottosegretaria con delega alle Pari Opportunità Maria Elena Boschi intervistata da Uno Mattina, su Rai 1, a proposito della violenza alle donne e dei casi di abusi che molte attrici, anche in Italia dopo quanto avvenuto negli Stati Uniti con il caso Weinstein, stanno denunciando in questi giorni. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -