Marocchino spara al vicino di casa con fucile a pallini e gli fa perdere un occhio

Sparatoria in via Mazzolari a Milano, uomo perde un occhio: fermato il vicino

Ha sparato ad un vicino di casa con un fucile a pallini causandogli la perdita di un occhio. A quasi di 20 giorni dai fatti – l’episodio risale al 26 ottobre scorso – il presunto autore dell’agguato è stato arrestato dai carabinieri e si trova in stato di fermo. Come riferisce MilanoToday, si tratta di un 34enne di origine marocchina che adesso dovrà rispondere di tentato omicidio.

La vittima ha perso un occhio a causa della ferita. Secondo quanto ricostruito dalla questura milanese, il 34enne avrebbe sparato a causa di continuate liti condominali tra i due.

L’episodio risale alla tarda serata del 26 ottobre ed ha avuto luogo a Milano, in via don Primo Mazzolari 24. Qualche giorno prima, sarebbe stata la vittima a sparare un colpo d’arma da fuoco verso il balcone del 34enne (di fronte al suo).

A casa della vittima è stato trovato un bossolo, oltre ad un bilancino di precisione e del denaro. Entrambi hanno precedenti per spaccio di droga.

Gli investigatori avevano ricostruito la dinamica fin dalle prime ore: il sospettato – dopo una lite con la vittima – era salito in casa a prendere il fucile e poi era tornato nell’androne per aspettare il “nemico” e sparargli più volte. Il ferito, un italiano di 43 anni, era stato colpito sull’addome, sul torace e in volto. Uno dei piccoli proiettili, in particolare, lo aveva preso sull’occhio destro e in testa.

L’uomo era stato ricoverato in codice rosso al San Paolo e sottoposto a un intervento chirurgico per rimuovere i pallini. Insieme a lui, i sanitari del 118 avevano prestato soccorso anche ad una donna di 38 anni che stava uscendo di casa nel momento degli spari e ha ricevuto alcuni colpi di striscio, che le avevano provocato diverse escoriazioni al volto.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -