Carugate, tentano di rapire 3 bimbi in oratorio: arrestati due kenioti

Due kenioti, fratello e sorella di 38 e 34 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Vimercate (Monza) per tentato sequestro di minori. Domenica la donna avrebbe afferrato tre bambini di 7, 10 e 11 anni nel bar di un oratorio di Carugate (Milano), cercando di portarli all’esterno dove l’attendeva il fratello. Il rapimento è stato vanificato dall’intervento dei genitori dei piccoli. Dopo una breve fuga, i due sono stati fermati dai carabinieri.

Il piano islamista in Europa per rapire (e uccidere) i nostri figli

L’aggressione è avvenuta attorno alle 18 di domenica e sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Carugate (Milano). I fermati sono due cittadini di origine keniota (presunti fratello e sorella) con l’accusa di aver tentato di rapire tre bambini nell’oratorio di Carugate. La donna africana 38enne avrebbe afferrato per le braccia i bimbi di 7, 10 e 11 anni, tentando di portarli all’esterno ma sarebbe stata bloccata da alcuni genitori presenti che hanno poi chiamato il 112.

La donna, e il fratello 34enne che l’aspettava fuori, sarebbero però riusciti a fuggire a piedi ma sono stati rintracciati e bloccati poco distante dai militari. Entrambi sono accusati di tentato sequestro di persona e sono stati reclusi nel carcere di San Vittore a Milano a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre proseguono gli accertamenti per capire perché i due abbiano agito in questo modo. I due sono regolari sul territorio italiano, incensurati, e vivono nei pressi di Vimercate. tgcom24



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -