Ricollocazione migranti, Polonia: “noi non cambiamo posizione”

VARSAVIA – La decisione della Corte di giustizia della Ue sui ricollocamenti non cambia la posizione del governo polacco sulle politiche di immigrazione. Lo ha detto oggi il premier polacco Beata Szydlo invitata dai giornalisti a commentare le decisioni odierne prese a Lussemburgo. Per Szydlo, Varsavia “è un partner leale della Ue che adempie ai propri impegni e spera di essere trattato così come gli altri paesi membri della Ue”. ansa europa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -