Strage Barcellona: veglia con fiori, candele, peluche e disegni

Fiori, candele, peluche, disegni. E ancora messaggi, preghiere. Ovvero, il nulla. Questa è stata la reazione per le vittime dell’attentato terroristico che ha colpito Barcellona e nel quale sono rimaste uccise 14 persone. In centinaia hanno partecipato alla veglia per le vittime dell’attacco in cui hanno perso la vita anche due ragazzi italiani, Bruno Gullotta, 35 anni, in vacanza insieme alla sua famiglia e Luca Russo, 25 anni, in viaggio con la fidanzata



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -