Napoli, migranti e criminalità: “siamo i padroni dell’Italia”. La rabbia dei residenti

Condividi

 

 

Esplode la rabbia dei commercianti e dei residenti di Piazza Garibaldi per le condizioni di invivibilità che caratterizzano l’intera area, completamente nelle mani di migranti dediti all’attività di spaccio, riciclaggio di merce rubata, falsificazione di documenti e continui e ripetuti atti di violenza quasi sempre dovuti all’ uso eccessivo di sostanze alcooliche. Forti le critiche verso l’amministrazione comunale. (Agenzia Vista)

 

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -