Aggressioni sui treni, sciopero Trenord

MILANO, 24 LUG – Sciopero unitario dalle 9 fino alle 13 del 24 lugio del personale di Trenord, indetto da quasi tutte le sigle sindacali ‘dopo l’ennesimo atto di violenza sui treni della Lombardia’. Circolazione quindi quasi bloccata, compreso il servizio Malpensa Express che collega Milano all’aeroporto di Malpensa. Lo sciopero è stato proclamato dopo l’aggressione del 19 luglio scorso ad un capotreno della Piacenza-Mila ferito da un immigrato senza biglietto. Il controllore ha avuto la prontezza di riparare l’addome con il braccio ed è finito all’ospedale con il coltello conficcato nella mano. L’aggressore è scappato e non è ancora stato rintracciato.

“Scioperiamo affinchè Trenord e istituzioni si impegnino a garantire la sicurezza e l’incolumità del personale e dei cittadini”, si legge in un volantino siglato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Fast Mobilità, Orsa Ferrovie, Ugl, Faisa Cisal. Trenord opera ogni giorno oltre 2.300 corse, con più di 650.000 viaggiatori, in buona parte pendolari. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -