A Valleve piu’ migranti che residenti, protesta dei cittadini

Richiedenti asilo a quota 119, ospiti in un albergo vicino alle piste da sci in località San Simone. Gli abitanti sono 115 e in 98 firmano una lettera al prefetto: Non siamo razzisti, ma così si crea un ghetto. In 98 sono i cittadini che hanno firmato una lettera alla prefettura. Oggetto: Contrarietà all’accoglienza migranti.

Nel testo si premette che l’affitto dell’albergo è stato fatto in base a un diritto sacrosanto, e che gli italiani non sono razzisti e tantomeno lo sono i pochi abitanti di Valleve. Ma ci si chiede se gli ospiti sono controllati a livello sanitario, qual è l’integrazione in una località quasi deserta, e dov’è la giusta proporzione.

Servizio di Simone Carolei.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -