I vaccini obbligatori per l’iscrizione a scuola passano da 12 a 10

I vaccini obbligatori per l’iscrizione a scuola passano da 12 a 10. Di questi 4 per tre anni. E ci saranno anche sanzioni più basse per i genitori che non vaccinano: il tetto massimo scende da 7500 euro a 3500 euro, il minimo è fissato a 500 euro e l’entità cambia in base al numero delle vaccinazioni omesse.

Gli anti-meningococco B e C diventano raccomandati (e gratuiti all’interno del Piano vaccini).

Queste le principali novità contenute nell’emendamento della relatrice Patrizia Manassero (Pd) al decreto Lorenzin approvato nella notte dalla commissione Sanità e Igiene del Senato. Lo riferisce la presidente della Commissione, la senatrice Dem Emilia Grazia De Biase. (AdnKronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -