I vaccini obbligatori per l’iscrizione a scuola passano da 12 a 10

I vaccini obbligatori per l’iscrizione a scuola passano da 12 a 10. Di questi 4 per tre anni. E ci saranno anche sanzioni più basse per i genitori che non vaccinano: il tetto massimo scende da 7500 euro a 3500 euro, il minimo è fissato a 500 euro e l’entità cambia in base al numero delle vaccinazioni omesse.

Gli anti-meningococco B e C diventano raccomandati (e gratuiti all’interno del Piano vaccini).

Queste le principali novità contenute nell’emendamento della relatrice Patrizia Manassero (Pd) al decreto Lorenzin approvato nella notte dalla commissione Sanità e Igiene del Senato. Lo riferisce la presidente della Commissione, la senatrice Dem Emilia Grazia De Biase. (AdnKronos)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -