Armando Manocchia: NO IUS SOLI, appello agli italiani

di Armando Manocchia

Appello agli Italiani, quelli veri con la I maiuscola, quelli che amano il proprio Paese e non sono disposti a regalarlo a chiunque scenda da un gommone.

Questa sullo IUS SOLI, che i partiti, non si sa per quale recondito motivo, hanno ‘trascurato’ (perchè andava fermata sul nascere in Commissione) non è una battaglia, ma una guerra! E’ la guerra! Significa vivere o morire.

Intendiamoci, parlo come Popolo, come Italiani, come Identità. Questi criminali del quarto reich italico (4° golpe consecutivo) non solo ci vogliono annientare come Paese – cedendo la nostra sovranità a lobbisti e bankster – ma ci vogliono annientare anche come Popolo attraverso il meticciato e la sostituzione etnica già in atto. E poiché hanno fretta, lo faranno attraverso una legge infame che regala la cittadinanza a cani e porci, cioé non solo a chi nasce qui, ma anche ai familiari – dai genitori ai fratelli e sorelle, dai nipoti agli zii – grazie al RICONGIUNGIMENTO previsto nel DDL sulla cittadinanza (e di cui nessuno parla – né a sinistra, né a destra)

Con questa legge incostituzionale, si ha l’effetto di una bomba nucleare. Dall’oggi al domani ci ritroveremo a vivere in una specie di califfato islamico dove la libertà, la democrazia e noi ‘infedeli’ saremo i nemici numero uno.

Difendi la tua identità. Vieni anche tu Martedì 20 Giugno alle 16,30 davanti al Senato per dire NO IUS SOLI con tutta la voce che hai in gola e protestare così contro questa vera e propria €utanasia posta in atto dai traditori della Patria nonché camerieri dei poteri sovranazionali maSSoni mondialisti che ci vogliono schiavi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -