Accoglienza migranti, requisita struttura privata a Ozzano Emilia

BOLOGNA – “Da parte della prefettura è stata requisita una struttura di proprietà privata sita nella zona industriale”. Del provvedimento nel Bolognese dà notizia il sindaco di Ozzano Emilia, Luca Lelli, eletto con una lista civica di centrosinistra. Il primo cittadino spiega che la stessa prefettura lo ha informato “dell’imminente arrivo, sul nostro territorio, di alcuni profughi. Al momento – dice – il numero non è ancora certo, anche se la prefettura mi ha comunicato del possibile arrivo di circa 20 persone”.

Si è in attesa dei necessari controlli al fabbricato, “che potrebbe avere una capienza potenziale anche superiore”, dell’Ausl e dei Vigili del Fuoco e “una volta effettuati ci sarà comunicata la data esatta di arrivo, presumibilmente la prossima settimana”.

La requisizione “prevede una durata massima fino al 30 ottobre prossimo, provvedimento che potrà comunque venire revocato prima della scadenza nel momento in cui venissero individuate altre strutture con una più idonea capacità di accoglienza”. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -