Terrorismo, Minniti: I populisti vogliono che ci sia paura

“Non dobbiamo barattare sicurezza e libertà. Questo è il cuore della sfida di una sinistra riformista. Il riformismo si misura con la vita di tutti i giorni. La cosa peggiore che accade a un riformista è perdere contatto con la realtà. La paura è una gigantesca questione democratica: una democrazia impaurita è più debole”.

Lo ha detto il ministro dell’interno Marco Minniti commentando la paura in Europa a causa degli attentati terroristici, l’ ultimo quello di Manchester.

“La differenza tra noi e i populisti è che noi vogliamo ascoltare le persone per far superare paura. L’obiettivo dei populisti è farle rimanere nella paura” ha aggiunto Minniti intervenuto alla Spezia ad un evento a sostegno del candidato sindaco del centrosinistra Paolo Manfredini.

L’appuntamento era nella mediateca regionale del Quartiere Umbertino, la zona più calda della città per quel che riguarda la sicurezza. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -